Santiago

,

25 aprile

 2011

Le squadre di soccorso

hanno

trovato

vivi

due

turisti

europei

che

erano

dati

dispersi

sulle

pendici

del

vulcano

Quetrupillan

in

Cile

nel sud-est della

regione di La

Araucania

Sono l’i

taliana

Anna

Lisa

Lombardo

ed il cittadino

ceco

Phillip

kunk

.

Sabato pomeriggio

sono stati avvistati

nel

settore

Huililco

Villarrica

all'interno

del Parco Nazionale

, dove

si trova

il vulcano

, circa

800

km a sud

di

Santiago

.

Entrambe le

persone sono state trovate in stato

di

ipotermia

e

trasportati d’urgenza

al San

Francisco

Hospital

nella città

di

Pucon.

La

ricerca

dei

turisti

era in corso

da

giorni dopo

che la

donna

aveva attivato un

dispositivo

satellitare

di emergenza(Spot2)

e

comunicato

la loro

situazione

al centro

di coordinamento

in

Texas, che

ha trasmesso

le

informazioni

alla marina

cilena

,

che

a

sua volta

ha informato

l'ufficio

gestione delle emergenze

.

I

turisti

entrati nel

Parco Nazionale Villarrica prevedevano

di salire

per un sentiero impegnativo

chiamato

Villarrica

, in tutto cinque giorni di

trekking

.

Polizia

,

vigili del fuoco

,

le truppe

di montagna

dell'esercito e della

Forestale

Ranger

Corporation

hanno

lavorato

in

condizioni difficili

per trovare

i

turisti

persi

.

Neve

, pioggia

e

forti venti

hanno

impedito

le pattuglie

di ricerca

di ricevere

supporto

aereo

, ma sono stati

in grado

di

trovare

i

dispersi

perché la

donna aveva

mantenuto

il

dispositivo

di localizzazione

satellitare

acceso(Spot2)

.

Il 

vulcano

Quetrupillan

, che

è alto

2.360

metri, si

trova

nelle Ande

, vicino al confine

con

l'Argentina

;

non

è attualmente attivo e

il suo

cratere

è

parzialmente

occupato da

un ghiacciaio

.

I

turisti

a quanto pare

si sono persi

perché

il

sentiero

era coperto

di neve

, quanto riferito

dalla polizia

.