Mercoledì

21

novembre

Rossana Podestà presenterà il volume “Walter Bonatti, una vita libera” a

Palazzo Moroni - Sala Anziani alle ore 21.00.

COMUNICATO STAMPA

Rossana Podestà presenta il “suo” Walter Bonatti.

 Il libro è uscito a settembre per Rizzoli, a un anno di distanza dalla scomparsa del grande alpinista ed esploratore.

A chi ha imparato a conoscere Bonatti attraverso i suoi coinvolgenti e appassionanti racconti, nelle pagine dei libri ai quali ha voluto affidare le sue straordinarie imprese, questo volume regala una prospettiva inedita. La “leggenda” dell’uomo che spostava un po’ più in là il limite del possibile si arricchisce grazie allo sguardo della compagna di una vita che ha condiviso con lui avventure e difficoltà e ci regala il ritratto di una personalità eccezionale, svelando la grandezza della sua umanità, forgiata dalla roccia delle montagne che ha tanto amato, e la sincerità e profondità dei suoi affetti.

“Questo libro su Walter doveva essere curato e scritto quando ancora Walter era in vita da un amico giornalista. Quasi subito, però, il progetto è stato abbandonato per tutto quello che purtroppo è avvenuto in seguito –

racconta Rossana Podestà – Passano alcuni mesi e, un giorno, mi è stato proposto, dalla Rizzoli, di essere io questa volta ad occuparmi del libro. Ho accettato con gioia, anche se non avevo nessuna esperienza di questo genere. Così è cominciata un’avventura nuova ed intrigante.

Non è stato facile perché Walter aveva già scritto tantissimo raccontando le storie e i percorsi di una vita meravigliosa, però qualcosa forse mancava: mancava la percezione di qualcosa di più intimo, di segreto, che lui non poteva, o forse non voleva, raccontare. Una volta trovata la chiave tutto è stato più facile: la sua vita di bambino piena di solitudine e di scoperte: la natura, il Po, le montagne che lo incuriosivano, e tutto quello che lui era e che è stato poi

diventando uomo. Raccontarlo è stato affascinante. Questa è la storia di

un uomo vero, un uomo libero”.

Nicolò Ildos

Laura Organte

15/11/12