Lunedì 11 novembre 2013 siamo andati in visita alla Kong

a Montemarenzo (Lc)

per uno stage di formazione sui prodotti della Kong

azienda

ancora

100% Made in Italy

.

KONG-Bonaiti è un'azienda italiana, antica ma con tecnologie d'avanguardia, leader nella produzione di moschettoni e attrezzi per la sicurezza, usati  in alpinismo, soccorso, speleologia, nautica e lavori in quota.

La KONG

s.p.a. ha iniziato la propria attività - dove è ora - nel 1977, ma le sua storia è molto più antica, avendo origine da un'officina meccanica che nel 1830 Giuseppe Bonaiti aveva avviato vicino a Lecco - sul Lago di Como - con dotazioni ingegneristiche inusuali per quei tempi.

In quello stabilimento, insieme ad altre merci, iniziò la produzione dei moschettoni che ha portato la Bonaiti ad essere nota in tutto il mondo.

Nel 1977, nel contesto di un'importante ristrutturazione, l'azienda ha assunto il nome KONG e, con un capitale di 2 milioni di Euro, si è insediata nel nuovo stabilimento di Monte Marenzo, con 10.000 mq. coperti, un organico di circa 70 dipendenti, ed impianti studiati per alti volumi produttivi combinati con una

rigorosa attenzione per la sicurezza.

Anna e Gianni

all'interno dello stabilimento nella zona di produzione; a destra vicino a Gianni si vedono le barre di varie dimensioni che vengono "affettate" per la costruzione dei Nuts.

Una delle fasi piu' delicate è il controllo prodotto che viene fatto su ogni pezzo; dopo questa fase vengono testati singolarmente tutti i prodotti ed a campione vengono fatti i test di rottura. Nel sfondo, della foto, la macchina laser con operatore dove vengono inseriti pezzo per pezzo, manualmente tutti i prodotti metallici(moschettoni, maniglie ecc) per la fase di incisione delle  caratteristiche tecniche e le specifiche richieste dai paesi dove viene esportato il prodotto.

La fase inziziale dove viene creato il corpo del moschettone(sopra); stoccaggio  moschettoni nella prima fase della lavorazione(sotto).

14/11/13